Scommesse con Postepay: la guida completa

Postepay è una delle carte prepagate più utilizzate nel nostro paese per transazioni online e accettata dalla maggior parte dei bookmaker. In questa guida ti condurremo alla scoperta di come funziona Postepay e quali criteri usare per scegliere i siti di scommesse che la accettano.

Migliori bookmaker con Postepay

Deposito minimo Tempistiche di accredito
Scommesse con Postepay: la guida completa 15€ Immediato
Scommesse con Postepay: la guida completa 5€ Immediato
Scommesse con Postepay: la guida completa 10€ 10 minuti
Scommesse con Postepay: la guida completa 10€ Immediato
Scommesse con Postepay: la guida completa 10€ Immediato
Scommesse con Postepay: la guida completa 10€ Immediato
Scommesse con Postepay: la guida completa 10€ Immediato

Tempistiche e commissioni

Come vediamo, le tempistiche di accredito variano da bookmaker a bookmaker. Di solito, l’accredito avviene immediatamente, mentre in alcuni casi, come 888 Sport, ci vuole qualche minuto prima di trovare nel proprio conto i soldi depositati.

Per quanto riguarda le commissioni, invece, i principali siti di scommesse non ne richiedono alcuna. Quindi, né per depositare né per prelevare dovrai pagare una commissione.

Depositi e prelievi con Postepay

Nella maggior parte dei casi, fare un deposito e prelevare le vincite sono operazioni semplici e immediate, che non richiedono conoscenze informatiche particolari.

Dopo esserti registrato, infatti, ti basterà accedere alla tua area personale per fare un deposito, selezionando Postepay tra i metodi di pagamento accettati dal sito.

Prendiamo come esempio Snai, di cui puoi leggere la nostra recensione: per fare un deposito, la procedura è davvero facile. Eccola:

  • Accedi al tuo account inserendo user e password
  • Seleziona “Ricarica” dal menu in alto a destra
  • Seleziona come metodo di pagamento preferito Postepay
  • Inserisci la cifra da depositare
  • Clicca su “Ricarica”

Infine, i prelievi: ogni bookmaker ha dei limiti di prelievo e tempistiche per il ritiro delle vincite.

Prendiamo ancora come esempio Snai e vediamo come prelevare.

  • Accedi al tuo account inserendo user e password
  • Clicca su “Il mio conto”
  • Seleziona una delle opzioni di prelievo
  • Inserisci la cifra da prelevare
  • Clicca su “Preleva”

Snai richiede tra le 24 e le 72 ore per il prelievo da Postepay.

Sicurezza

Usare la Postepay è sicuro, su questo non ci sono dubbi. Postepay utilizza un protocollo solido, 3D secure, che richiede un codice temporaneo, inviato all’utente via SMS, per convalidare una transizione. In altre parole, attiva un sistema chiamato “autenticazione a due fattori”, una diga ai tentativi di frode o truffa.

Poste Italiane mette a disposizione dei propri clienti un numero verde a cui segnalare immediatamente tentativi di truffa o di utilizzo improprio della carta

I bookmaker che ti consigliamo nel nostro sito hanno tutti regolare licenza AAMS/ADM, dove puoi inserire i dati della tua Postepay in completa sicurezza.

Bonus di benvenuto e Postepay

Solitamente, i bookmaker più importanti non offrono bonus di benvenuto cuciti su misura dei possessori di Postepay, ma valgono comunque i bonus riservati ai nuovi iscritti. Assicurati, piuttosto, che i termini e le condizioni dei bonus di benvenuto includano espressamente Postepay tra i metodi di prelievo e deposito accettati. Per saperne di più, abbiamo dedicato una pagina ai migliori bonus di benvenuto dei bookmaker italiani: consultala per avere un quadro completo.

Cos’è e come funziona Postepay

Nata nel 2003, Postepay è la carta prepagata di Postepay SPA, controllata di Poste Italiane, tra le più utilizzate sul territorio nazionale: per darti un’idea, nel 2015 l’azienda ha comunicato di aver emesso oltre 13 milioni di carte.

Postepay permette prelievi attraverso bancomat e uffici postali e può essere usata per pagare tramite Pos. Si può utilizzare anche all’estero. Per avere una carta Postepay, non è necessario aprire un conto corrente bancario. Come già menzionato, inoltre, Postepay utilizza un sistema di sicurezza molto affidabile (3D secure).

L’evoluzione della Postepay classica è, come dice il nome stesso, la Postepay Evolution. Le differenze tra le due sono sensibili: la versione Evolution, infatti, consente depositi più elevati (30.000€ contro i 3.500€ della versione classica), è associata a un Iban (quindi può ricevere ed effettuare bonifici) e fa parte del circuito Mastercard (mentre la classica fa parte del circuito Visa). A suo discapito, la versione Evolution prevede spese di gestione.

Oltre alla classica e all’Evolution, esistono altre versioni di Postepay: Postepay Green, ioStudio, Digital, Impresa, Virtual.

Aprire e ricaricare un conto Postepay

Aprire un conto Postepay è davvero semplice: si può fare sia in posta che online (ma solo con la versione Digital). Vediamo come fare nell'uno e nell'altro caso.

Aprire e ricaricare una Postepay in un ufficio postale

  • Vai nell’ufficio postale più vicino e richiedi di avere una carta Postepay classica oppure una delle altre versioni
  • Presenta un documento di identità valido e il tuo codice fiscale
  • Ti verrà consegnata la carta, già attiva, che puoi cominciare subito a usare.

La procedura è la stessa per tutte le diverse versioni di Postepay.

E per ricaricare la tua Postepay? Semplicemente, puoi ricaricare presso un qualsiasi ufficio postale, tutti gli ATM, i siti di Poste Italiana, l’app.

Aprire e ricaricare una Postepay online

 

Per attivare la Postepay Digital, invece, non è necessario andare in ufficio postale, ma è possibile attivarla dallo smartphone utilizzando la app.

La procedura per la richiesta è questa:

  • Scarica l’App Postepay
  • Avvia la richiesta di Postepay Digital
  • Compila il modula e firma i contratti
  • Paga il costo della carta e avvia la pratica di riconoscimento dell’identità.

Se hai fatto richiesta di avere una carta fisica, la riceverai direttamente a casa.

Fino al 31 dicembre 2021 i costi di emissione di Postepay Digital sono pari a zero.
La ricarica, infine, può essere effettuata in ufficio postale, presso gli ATM, nei siti di Poste Italiane, tramite la app Postepay e persino da casa.

Scommesse con Postepay: la guida completa

Scommesse con Postepay: la guida completa

 

App Postepay

L’app di Postepay è gratuita e disponibile sia per iOS e Android. Grazie all’app è possibile pagare, trasferire denaro, fare bonifici e ricaricare da mobile, oltre naturalmente a tenere d’occhio il conto. Inoltre, se la Postepay è associata a una sim Postemobile, puoi verificare conto e traffico residuo della tua sim.

Insomma, parliamo di una app con tutte le funzionalità necessario a gestire la propria Postepay.

Vantaggi e svantaggi di Postepay

Ecco una rapida panoramica su quali sono a nostro avviso i vantaggi e gli svantaggi nell’utilizzo di una carta Postepay presso i siti di scommesse.

Positivo:
  • Semplice da usare
  • Costi relativamente bassi
  • Accettata da quasi tutti i siti di scommesse
  • Misure antifrode molto efficaci
  • Consente i prelievi Bancomat
Negativo:
  • Va richiesta in un ufficio postale (eccetto la Postepay Digital)
  • In alcuni casi, i limiti di deposito nei siti di scommesse sono bassi
  • Se si sceglie la versione classica, non è possibile fare bonifici
  • Commissioni sui versamenti

Scegliere i siti di scommesse Postepay: quali criteri usare

Abbiamo visto i principali bookmaker che accettano Postepay, quali sono i tempi di accredito e il deposito minimo. Ma quali sono i criteri con cui scegliere i siti di scommesse che utilizzano la carta prepagata di Poste Italiane?

  • Valuta il palinsesto a tua disposizione. Quali sport ci sono? Quante competizioni hai a disposizione per fare le tue giocate?
  • Altro aspetto da considerare, il bonus di benvenuto: è generoso? In quanto tempo lo devi utilizzare? Ci sono limiti particolarmente stringenti?
  • Quote e payout. Quote generose e payout elevati (oltre il 90%) sono aspetti fondamentali da valutare prima di fare la tua giocata.
  • Infine, verifica i limiti di deposito e prelievo e i tempi di accredito dei bookmaker che offrono Postepay.

FAQs – Domande Frequenti sulle Scommesse con Postepay

Quali sono i migliori Siti Scommesse con Postepay?

Tra i migliori Siti di Scommesse che accettano Postepay, troviamo Snai, 888 Sport, Eurobet e Sisal. Prima di scegliere dove giocare, valuta con attenzione bonus di benvenuto, quote e payout, oltre naturalmente all’ampiezza del palinsesto sportivo.

Postepay è sicura per scommettere online?

Sì, è sicura. Postepay offre un sistema di autenticazione a due fattori, 3D Secure, che garantisce un alto livello di protezione. Inoltre, mette a disposizione dei propri clienti un numero verde a cui segnalare eventuali tentativi di truffa o furto.

Ci sono degli svantaggi nell’utilizzo di Postepay per scommettere online?

Non ci sono particolari svantaggi. In alcuni casi, i limiti di deposito e prelievo possono essere limitati, oppure possono passare diversi giorni prima di poter ritirare una vincita. Ma rispetto ai tanti pro, i contro sono trascurabili.

Qual è l’importo minimo per depositare con Postepay su un conto scommesse?

L’importo cambia da sito a sito. La maggior parte dei bookmaker chiede 10€ di deposito minimo.

Si possono ottenere i Bonus Benvenuto depositando con Postepay?

Sì, di solito i bonus di benvenuto sono disponibili anche utilizzando Postepay come metodo di pagamento. Ti consigliamo però di verificare termini e condizioni dei bonus prima di scegliere il bookmaker con cui giocare.

Il punto di Recensioni Scommesse

La carta prepagata Postepay è tra le più diffuse in Italia ed è accettata dalla maggior parte dei principali siti di scommesse. Si tratta dunque di una tra le soluzioni migliori per depositare denaro e scommettere con i maggiori bookmaker, anche dal punto di vista della sicurezza.

Prima di scegliere il bookmaker e fare il primo deposito, verifica con attenzione quali sono i termini e le condizioni legati all’uso di Postepay sul sito, dal deposito minimo ai tempi di prelievo. Dai sempre un’occhiata anche a quote, payout e bonus di benvenuto: a tal proposito, può esserti utile la nostra tabella comparativa tra i diversi bookmaker che operano in Italia.