Scommesse ciclismo: guida ai migliori siti e quote 2021

Amatissimo in tutto il mondo, il ciclismo è lo sport epico per eccellenza, tra imprese titaniche, campioni leggendari e momenti indelebili, rimasti nel cuore degli appassionati.

Il ciclismo può regalare colpi di scena e sorprese a ogni corsa: ecco perché abbiamo deciso di dedicare una guida alle scommesse sul ciclismo, così da guidarti passo dopo passo ai siti e alle quote migliori, alle principali tipologie di scommesse e agli eventi più importanti su cui fare le tue giocate.

Scommesse Ciclismo: i siti con le Migliori Quote

Vediamo quali sono i siti di scommesse sportive che offrono le migliori quote e i payout più alti sul ciclismo da strada e da pista.

I 3 bookmakers:

Bonus
1
Fino A 100€

Quote Giro d’Italia 2022

(in aggiornamento)

Il Giro d’Italia è una delle corse di ciclismo più famose e amate da appassionati e addetti ai lavori: l’ultimo a vincere, il colombiano Egan Bernal, che si è aggiudicato l’edizione 2021 della gara. Non appena saranno disponibili, inseriremo qui le quote dell’edizione 2022 dei principali bookmaker.

Quote Tour de France 2022

(in aggiornamento)

Forse la gara di ciclismo su strada più prestigiosa al mondo, il Tour de France 2021 ha visto la vittoria dello sloveno Tadej Pogaçar. L’edizione 2022 del Tour si preannuncia altrettanto avvincente: non appena i bookmaker pubblicheranno le quote della prossima edizione, le troverai qui.

Scommesse Ciclismo: i mercati principali

Tutti i bookmaker più importanti hanno nel proprio palinsesto le gare più prestigiose del ciclismo su strada: tra Grandi Giri, Mondiali, Olimpiadi e persino scommesse virtuali, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Ma prima di scommettere, è bene capire quali sono le principali tipologie di scommesse così da fare le proprie giocate con la giusta consapevolezza.

Antepost Vincitori

Così come per altri sport come calcio o basket, la scommessa Antepost prevede che si indovini il vincitore di una competizione, per esempio uno dei “Grandi Giri” (Tour, Giro d’Italia, Vuelta spagnola) oppure una classica come la Milano-Sanremo.

Prima di fare questa giocata, ti consigliamo di analizzare i pronostici dei principali bookmaker, che ti sapranno indicare con una certa precisione i probabili vincitori della gara.

Vincente gara/tappa

Puntata classica, tra le più giocate delle scommesse sul ciclismo. Si tratta di pronosticare quale ciclista o quale squadra vincerà una gara o una tappa di uno dei grandi Giri. Solitamente, i meno esperti puntano sul vincitore di una tappa, mentre i più ferrati puntano alla vittoria della gara. Ti suggeriamo di informarti se la tappa su cui stai scommettendo sia più adatta a scalatori, passisti o velocisti.

Testa a testa

In questo caso, la scommessa prevede che si azzecchi quale tra due ciclisti taglierà per il primo il traguardo di una gara o di una tappa. Ovviamente, per essere valida, entrambi devono essere presenti alla partenza della competizione e almeno uno dei due deve arrivare al traguardo.

Podio sì/no

Scommesse ciclismo: guida ai migliori siti e quote 2021

Si tratta di indovinare se un determinato ciclista arriverà tra i primi tre oppure no. Può essere paragonata alla giocata del cavallo piazzato nell’ippica. Una variante è la scommessa podio in ordine/non in ordine.

Podio in ordine/non in ordine

Nel primo caso, devi indovinare chi arriverà primo, secondo e terzo nel giusto ordine, mentre nel secondo, chi si piazzerà nelle prime tre posizioni, ma senza dover indovinare l’ordine preciso.

Vincitore classifica a punti

Chi si aggiudicherà la corsa a punti di una competizione? I bookmaker forniscono una lista di possibili vincitori tra cui dovrai scegliere.

La classifica a punti, ti ricordiamo, è diversa dalla classifica generale.

Squadra del ciclista vincente

Scommesse ciclismo: guida ai migliori siti e quote 2021

La giocata consiste nell’indovinare il team del ciclista vincitore della competizione: se a vincere sarà uno dei membri della squadra da te scelta, avrai portato a casa la scommessa.

Under/Over tappe

Si tratta di indovinare se un corridore si aggiudicherà più o meno tappe rispetto a un numero determinato dai bookmaker. Se scegli over, scommetti che il ciclista vincerà più tappe del numero prestabilito dall’allibratore; se invece punti sull’Under, scommetti che il ciclista ne vincerà meno.

Se vuoi capire di più di questo tipo di scommessa, tra le più giocate in tutti gli sport, prova a leggere la nostra guida alle scommesse Under/Over.

Scommesse ciclismo: i principali eventi su cui puntare

Vediamo ora insieme quali sono le competizioni più importanti del ciclismo su strada, cominciando dai grandi Giri fino alle gare storiche come la Milano-Sanremo.

Giro d’Italia

Il leggendario Giro d’Italia, insieme al Tour de France e alla Vuelta, fa parte dei Grandi Giri ed è una delle corse più dure e belle del ciclismo.

Il Giro è nato il 24 agosto 1908: la Gazzetta dello Sport, in prima pagina, annunciò che la prima edizione della gara avrebbe avuto il via il 13 maggio 1909, con partenza da Milano. Salite, colline, pianure e cronometro: il Giro è un percorso che attraversa i paesaggi e le città più belli dello Stivale (e, in alcune edizioni, anche in altre parti d’Europa).

Il leader della classifica generale indossa la Maglia Rosa, creata nel 1931 per omaggiare la Gazzetta. Le altre maglie, ciclamino, azzurra e bianca, vanno al leader della classifica punti, a chi domina la classifica della montagna e al miglior Under 25.

Il Giro ha visto tanti campioni sudare tra le sue tappe, monumenti dello sport come Fausto Coppi, Gino Bartali,Costante Girardengo (immortalato anche da una canzone) e soprattutto Eddy Merckx, vincitore di 5 edizioni tra il 1968 e il 1974.

Tour de France

La Grand Boucle, come la chiamano in Francia, è la corsa più antica e forse la più prestigiosa al mondo. Nato nel 1903 per iniziativa del giornalista Géo Lefèvre, che cercava di risollevare economicamente il suo giornale, l’Auto-Vélo, il Tour de France propone alcune tra le tappe di montagna più dure in assoluto, come il Colle Tourmalet, oltre 2mila metri da scalare.

La Maglia Gialla, che viene indossata dal leader della classifica generale, prende il proprio colore dal giornale grazie al quale tutto è cominciato.

Vuelta a España

La Vuelta è una corsa a tappe che si disputa in Spagna e fa parte dei tre Grandi Giri insieme al Tour e al Giro d’Italia. La prima edizione si è tenuta nel 1935 per iniziativa del giornalista Juan Pujol. La gara si disputa tra agosto e settembre e segue un percorso diverso ogni anno, che oltre la Spagna di tanto in tanto sconfina con le nazioni vicine. La corsa si conclude nella capitale spagnola, Madrid.

Il leader della classifica generale indossa la maglia rossa.

Mondiali

Il Mondiale di ciclismo su strada è forse la competizione più importante della disciplina, un evento che si tiene ogni anno e che assegna il titolo di campione del mondo in diverse specialità: cronometro individuale, corsa in linea e staffetta mista a squadre.

La prima edizione si è disputata nel 1921, ed era destinata ai dilettanti, mentre nel 1927 la competizione fu aperta anche alla categoria dei professionisti. La gara dura circa una settimana, a settembre, e si tiene ogni anno in un luogo diverso: il percorso, invece, ha una lunghezza tra i 10 e i 20 chilometri per un certo numero di giri. La competizione prevede gare in linea, gare individuali a cronometro, gare a squadre a cronometro e staffetta.

Olimpiadi

Il ciclismo è sport olimpico sin dalla primissima edizione del 1896. Il ricco programma prevede sia gare su strada che su pista, oltre alla mountain bike e alla bmx, corse in linea e cronometro).

Altre gare

Accanto ai Grandi Giri, ai Mondiali e alle Olimpiadi, troviamo alcune gare storiche che hanno segnato la storia del ciclismo: tutti, non solo gli appassionati, hanno sentito parlare almeno una volta della Milano-Sanremo, della Parigi-Robeaux o del Giro delle Fiandre. Scopriamo di più a proposito.

Milano-Sanremo

Grande classico del ciclismo a squadre, la Milano-Sanremo fa parte delle cinque “Monumento” della disciplina: in altre parole, è una gara tra le più importanti del ciclismo su strada. Si disputa a marzo e per questo viene anche definita la “Classica di primavera”. La MIlano-Sanremo ha una storia antichissima: la prima edizione, infatti, si tenne nel lontano 1907. Nel corso della sua lunga e prestigiosa storia, ha visto l’epopea di grandi campioni come Girardengo, Fausto Coppi, Eddy Merckx e Francesco Moser.

Parigi-Roubaix

Tanti, tra addetti ai lavori e appassionati, considerano la Parigi-Roubaix la madre di tutte le classiche per la durezza del percorso, che ha messo in grande difficoltà anche i campioni più affermati. La prima edizione si è tenuta nel 1896. Sono undici le nazioni che hanno vinto almeno una volta la corsa: l’Italia se l’è aggiudicata 13 volte. Francesco Moser, uno dei ciclisti italiani più forti della storia, è stato per ben 7 volte sul podio.

La gara si svolge nel nord della Francia la seconda domenica di aprile di ogni anno.

Giro delle Fiandre

Un’altra corsa storica, seguita con molta passione dagli amanti di questo sport. La prima edizione risale al lontano 1913, ideata, come altre competizioni, da un giornalista. Il percorso, caratterizzato dai “muri”, salite brevi ma ripidissime, è lungo circa 250 chilometri. Il Belgio è la nazione che si è aggiudicate più vittorie: ben 69.

Liegi-Bastogne-Liegi

Risale al 1892 la prima edizione della mitica Liegi-Bastogne-Liegi, la più antica tra le classiche del nord, non a caso chiamata “La Doyenne” (la decana). Viene anche chiamata “la corsa degli italiani”: sono molti, infatti, i corridori italiani che hanno ottenuto risultati di rilievo. Si svolge l’aprile di ogni anno in Belgio, nella regione della Vallonia, con partenza da Liegi e arrivo a Bastogne, vicino al Lussemburgo. Da Bastogne, poi, si torna a Liegi ma lungo un percorso differente.

Le competizioni del ciclismo su pista

Il ciclismo su pista è avvincente e spettacolare. Si svolge in un velodromo, e le specialità sono le più diverse, dall’inseguimento (individuale e a squadre) alla corsa a cronometro, dal tandem al “giro lanciato”.

Le principali competizione del ciclismo su pista sono il Mondiale, le Olimpiadi e altre corse importanti come la Sei Giorni.

I Mondiali di ciclismo su pista si tengono ogni anno, ad aprile, nei migliori velodromi al mondo. È la Francia ad aver ottenuto il maggior numero di medaglie d’oro, ben 142.

La Sei Giorni è una gara che prevede diverse prove in sei giorni di competizioni (americana, corsa a punti, eliminazione, etc.). I corridori gareggiano a coppie. La Sei Giorni si disputa durante l’inverno nelle città con i velodromi più famosi, tra cui Berlino, Gand, Amsterdam, e Copenaghen.

I bookmaker, accanto alle scommesse sul ciclismo su strada, propongono anche giocate sulle maggiori competizioni del ciclismo su pista.

Statistiche sul ciclismo

Scopriamo qualche interessante statistica sulle principali competizioni del ciclismo.

Statistiche Giro d’Italia

  • Maggior numero di edizioni vinte: Fausto Coppi, Alfredo Binda ed Eddy Merckx (5 a testa).
  • Maggior numero di edizioni vinte consecutivamente: Carlo Galetti, Alfredo Binda ed Eddy Merckx (3).
  • Vincitore più giovane: Fausto Coppi (20 anni).
  • Maggior numero di podi: Felice Gimondi (3 vittorie, 2 secondi posti e 4 terzi posti)
  • Numero di partecipanti più alto: 298 (nel 1928).
  • Maggior numero di tappe vinte: Mario Cipollini (42).

Statistiche Tour de France

  • Maggior numero di edizioni vinte: Jacques Anquetil, Eddy Merckx, Bernard Hinault, Miguel Indurain (5).
  • Maggior numero di edizioni vinte consecutivamente: Miguel Indurain (5).
  • Maggior numero di podi: Raymond Poulidor (3 secondi posti e 5 terzi posti).
  • Maggior numero di tappe vinte: Eddy Merckx e Mark Cavendish (34).

Statistiche Vuelta

  • Maggior numero di edizioni vinte: Roberto Heras (4).
  • Maggior numero di vittorie di tappa: Delio Rodriguez (39).

Statistiche Mondiali

  • Maggior numero di vittorie: Alfredo Binda, Eddy Merckx, Peter Sagan,Oscar Freire e Rik Van Steenbergen (3).
  • Maggior numero di vittorie consecutive: Peter Sagan (3).
  • Nazione con maggior numero di vittorie: Italia (51 ori).
  • Maggior numero di medaglie: Italia (51 ori, 45 argenti e 41 bronzi).

Statistiche Olimpiadi

  • Nazione con maggior numero di vittorie: Francia (42 ori).
  • Maggior numero di medaglie: Francia (42 ori, 27 argenti e 25 bronzi).
  • Ciclista con il maggior numero di medaglie d’oro: Jason Kenny (7).

FAQ – Domande Frequenti sulle Scommesse ciclistiche

Dove si trovano le migliori Quote per le scommesse sul ciclismo?

Ti consigliamo di visitare i siti dei bookmaker migliori sul mercato. Tra questi, troviamo Snai, che dedica particolare attenzione al Giro d’Italia, Eurobet, che offre quote interessanti sul Tour, 888 Sport, che propone un ottimo bonus di benvenuto. Prima di fare la tua giocata, controlla con attenzione promozioni, quote e payout dei singoli bookmaker.

Quali sono le gare di ciclismo più importanti su cui scommettere?

Puoi scommettere sui Grandi Giri (Giro d’Italia, Tour de France, la Vuelta), sui Mondiali, sempre molto seguiti, o sulle Olimpiadi, ma non finisce qui: Milano-Sanremo, Giro delle Fiandre, Parigi-Robeaux, Liegi-Baston-Liegi sono tutte corse storiche e di grande prestigio, seguitissime dagli appassionati e, di conseguenza, anche dai bookmaker.

Posso puntare anche sulle singole tappe?

Sì, certo: la giocata vincente tappa, messa a disposizione dalla maggior parte dei bookmaker, ti permette di puntare sul vincitore della singola tappa. Ricordati di controllare i pronostici e i consigli degli esperti!

Cosa significa Testa a Testa nelle scommesse sul ciclismo?

Questa giocata consiste nell’indovinare chi, tra due corridori, arriverà primo al traguardo. La scommessa va a buon fine se almeno uno dei due ciclisti taglia il traguardo.

Cos’è la scommessa Under/Over tappe?

Si tratta di indovinare se un ciclista vincerà più o meno tappe di un numero prestabilito dai bookmaker. Per esempio, supponiamo che il numero di tappe stabilito dal bookmaker sia 3. Se hai puntato su Over e il ciclista vince più di 3 tappe, hai vinto; se invece il ciclista ne vince meno di 3, hai perso la scommessa.

Il punto di Recensioni Scommesse

Il ciclismo è uno sport che ha regalato tante emozioni agli appassionati, ricco di imprese storiche, di colpi di scena, di grandi vittorie e cadute. Le competizioni su cui scommettere non mancano di certo, così come le tipologie di scommesse: se vuoi un’alternativa a calcio, basket o tennis, il ciclismo può fare al caso tuo.

Prima di fare le tue giocate, ti consigliamo di verificare quote e payout dei principali bookmaker e di studiare bene statistiche e pronostici su corridori e team. Se vuoi saperne di più, non perdere il nostro confronto bookmakers, a tua disposizione per aiutarti nella scelta.