Matched Betting Italia: la Guida Completa 2022

Il matched betting è una tecnica per scommettere che permette di realizzare un profitto grazie ai bonus ed agli incentivi offerti dai vari bookmakers ai nuovi ed ai vecchi clienti.

È generalmente considerata senza rischi visto che è fondata su dei concetti matematici e non sulla fortuna. In questa guida analizzeremo nel dettaglio come funziona il matched betting, provando a chiarire ogni eventuale dubbio a riguardo.

Come funziona il Matched Betting

I siti di scommesse AAMS elargiscono periodicamente una enorme quantità di denaro sotto forma di bonus di benvenuto, bonus di ricarica, freebet ed altri tipi di incentivi. Il matched betting fa leva su questo denaro “offerto” dai bookmakers e permette, tramite delle scommesse piazzate come vedremo in seguito, di trarre un profitto a prescindere dall’esito dell’evento sul quale si è deciso di scommettere.

La tecnica prevede infatti che si piazzino due scommesse opposte sullo stesso match (una delle due tramite la freebet o il bonus offerto da un bookmaker), annullando così il fattore fortuna, e generando quindi un profitto in ogni caso grazie appunto al bonus di cui abbiamo usufruito.

Migliori Siti di Scommesse per il Matched Betting

Bonus
1
€400 Di Benvenuto

2
800€ Senza Deposito

3
35€ Subito + 200€

4
Fino A 100€

Betting Exchange: Betfair e Betflag

Come già accennato il sito sul quale andare a “coprire” la scommessa effettuata tramite bonus o freebet può essere uno di quei siti che permettono la possibilità anche di bancare, oltre che di scommettere nel modo classico.

A tal proposito il bookmaker principale è Betfair, vero e proprio punto di riferimento per quanto riguarda il betting exchange in generale. C’è poi anche Betflag, che sul mercato italiano è l’altro sito che da qualche tempo affianca Betfair per quanto concerne la possibilità di effettuare “trading sportivo”, come viene anche definito il betting exchange.

William Hill

Il primo bookmaker che citiamo tra quelli che più si prestano al matched betting è William Hill che da qualche tempo è operativo anche sul mercato italiano con un palinsesto tra i più ampi in assoluto e con una ottima sezione live piena di statistiche in tempo reale.

Bwin

Altra certezza che non poteva mancare in questa lista è Bwin dove poter trovare bonus molto vantaggiosi e ottima scelta di quote, le due condizioni principali affinchè si possa fare il matched betting.

888sport

L’ultimo bookmaker di questa breve lista è 888, altro sito che garantisce affidabilità, quote competitive e ottimi bonus di benvenuto e non solo.

Gli strumenti del Matched Betting

Uno dei passaggi più importanti quando facciamo matched betting è la scelta dell’evento sul quale andare a piazzare le due scommesse di esito opposto. Pur essendo infatti garantito un profitto su qualsiasi evento dovessimo scegliere, grazie alla copertura di entrambi gli esiti possibili, la scelta dell’evento con le quote migliori può significare una % di profitto in più molto importante.

A tal fine esistono alcuni strumenti fondamentali per chiunque si voglia approcciare al matched betting in modo professionale al fine di massimizzare i propri guadagni.

Oddsmatcher

L’Oddsmatcher è un software che, tramite un algoritmo appositamente sviluppato, confronta in tempo reale tutte le quote dei principali di siti di scommesse AAMS e ci fornisce gli eventi con le quote in assoluto più alte, ed i bookmakers sui cui trovarle. Il “lavoro” fatto da questo software è fondamentale per massimizzare i guadagni e per trovare gli eventi giusti su cui poter applicare la strategia del matched betting.

Matched Betting Italia: la Guida Completa 2022

Dutch calculator

Il Dutcher, o Dutch Calculator, è invece il tool dove andremo a inserire tutte le informazioni necessarie al fine di calcolare gli importi precisi da scommettere sui due esiti opposti dell’evento scelto, in modo da registrare poi lo stesso profitto a prescindere dall’esito dell’evento stesso.

Matched Betting Italia: la Guida Completa 2022

Calcolatore Punta e Banca

Il Calcolatore Punta e Banca è lo strumento che viene utilizzato solitamente nell’ambito del Betting Exchange, e ci permette di calcolare la potenziale vincita in tempo reale, puntando e bancando un esito di un determinato evento, ovvero scommettendo su entrambi gli esiti possibili. Nel Betting Exchange questo viene fatto solitamente sfruttando le variazioni delle quote stesse sia nel pre-match che nel live.

Per quanto riguarda il matched betting le due quote sono quelle offerte da due bookmakers diversi nello stesso momento (solitamente il sito dove riceviamo il bonus ed un sito di betting exchange), ma il principio matematico è identico, ed ai fini del calcolo del potenziale profitto il Calcolatore Punta e Banca può essere utilizzato allo stesso modo.

Esempio di Matched Betting

Proviamo ora ad illustrare un esempio pratico per rendere al meglio l’idea di come funziona il matched betting.

Poniamo il caso di voler sbloccare un bonus del 100% sul primo deposito di 50€ in modo da renderlo prelevabile. Per fare ciò solitamente tali bonus vanno scommessi una volta su una quota minima che può variare da sito a sito. Applicando i principi del matched betting dovremo trovare un evento con le quote più alte possibili sul sito che ci ha offerto il bonus, scommettere i 50€ del bonus + i 50€ depositati (puntata totale = 100€) su uno dei due esiti possibili, ad esempio nel caso di un match di calcio sulla vittoria della squadra di casa, ovvero sul segno “1”. Dopo aver fatto ciò potremo o andare su Betfair e bancare il segno “1”, o scommettere su un altro sito ancora sul segno “X2”, a seconda di cosa sia più conveniente.

  • Importo Deposito = 50€
  • Importo Bonus = 50€
  • Puntiamo 100€ su Juventus-Sampdoria 1, alla quota di 1.50, con profitto potenziale di 50€ (100€ se consideriamo di averne depositati di tasca nostra solo 50)
  • Banchiamo 100€ il segno “1” su Betfair sempre a 1.50, rischiando quindi 50€.

In caso di esito “1” incasseremo 150€ dalla puntata e perderemo 50€ dalla bancata, per un incasso su entrambe le giocate di 100€ che diventa un profitto di 50€ totale se sottraiamo il deposito di 50€ effettuato.

In caso di esito “X” o “2” perderemo i 50€ euro depositati e scommessi insieme al bonus sul segno “1”, e incasseremo 100€ dalla bancata fatta registrando quindi un profitto netto, anche in questo caso di 50€.

In poche parole avremo “trasformato” il bonus in denaro reale prelevabile, senza correre nessun rischio, e registrando quindi alla fine di tale processo un guadagno netto di 50€.

7 Errori da non commettere nel Matched Betting

Pur essendo il match betting una strategia sulla carta senza rischio, vi sono tuttavia dei comuni errori che lo scommettitore deve evitare di fare per non mettere a rischio l’intero profitto derivante dall’applicazione della strategia, e che vi andiamo ad elencare:

  1. Piazzare la puntata prima della bancata può causarci diversi problemi innanzitutto perchè con la “puntata” abbiamo più da perdere e poi perchè la “bancata” non va sempre a buon fine, ed è quindi fondamentale piazzarla prima.
  2. Non usare un Oddsmatcher è anche un errore importante in quanto ci costringe a cercare manualmente le quote sui vari bookmakers, un lavoro difficile e dispendioso che non sempre ci fornirà dei risultati accettabili.
  3. Coprire la puntata con una bancata solamente parziale è un altro errore che ci espone ad una perdita in caso la nostra puntata non vada a buon fine.
  4. Non leggere i termini di una specifica offerta può causarci dei problemi con la riscossione di bonus su cui si basa la strategia.
  5. Lasciare scadere la durata di una freebet è uno degli errori e dei rischi più gravi da evitare.
  6. Non completare un’offerta in corso dopo una vincita può sembrare una scelta sensata ma in realtà ci fa perdere tanto valore derivante appunto dal non aver sfruttato a pieno un bonus o una promozione in generale.
  7. Uscire dalla strategia e giocare d’azzardo è il classico errore che dopo un po’ lo scommettitore può essere portato a fare. Questo può esser dovuto ai guadagni che nel matched betting sono costanti ma non di enorme valore nel breve periodo.

Pro e Contro del Matched Betting

Positivo:

Per quanto riguarda i Pro del matched betting il più importante è ovviamente il principio stesso che sta alla base della strategia, ovvero la possibilità di generare un profitto senza rischio e applicando semplicemente delle formule matematiche. Ecco altri vantaggi rilevanti:

  • La presenza di siti che raggruppano in una sola pagina tutti i bonus principali offerti dai vari bookmakers in un determinato momento.
  • Ogni bookmaker spiega nel migliore dei modi, nei termini e condizioni, come funzionano i bonus e le condizioni da rispettare.
  • La presenza di calcolatori on line aiuta lo scommettitore nel calcolo delle cifre da scommettere su puntata e bancata.
  • Altri siti ed altri software aiutano invece nel trovare le partite migliori alle quali applicare la strategia, ovvero quelle che possono portare ad un profitto maggiore.
  • La totale legalità della strategia che non vìola alcuna regola dei bookmakers, ma anzi è permessa da questi ultimi che sono spinti in continuazione a proporre nuove promozioni in modo da attirare nuovi clienti e fidelizzare maggiormente quelli già esistent
Negativo:

Nonostante la definizione di matched betting implichi un guadagno sicuro e di facile realizzazione, gli errori che abbiamo citato nel paragrafo precedente possono portare alla perdita del profitto e mettere in evidenza i Contro di questa strategia che possiamo riassumere come segue.

  • La difficoltà principale è quella di monitorare tutti i bookmakers per individuare i diversi bonus di benvenuto, bonus di ricarica e promozioni in genere.
  • Non è facile capire poi come sfruttare tali bonus offerti, rispettare tutte le condizioni necessarie al fine di conseguirli, e calcolare esattamente le cifre da puntare e bancare.
  • In generale l’errore umano nell’applicazione della strategia è il rischio più importante, e può essere compiuto in diverse forme, come visto in precedenza.

Guadagni potenziali

Il matched betting può quindi garantire un profitto in specifiche situazioni ma per sua natura è soggetto ad alcune limitazioni, specie per quanto riguarda appunto i guadagni che possono essere fatti. Esso infatti si basa e dipende in gran parte dai bonus che i bookmakers offrono i quali, una volta completati e riscossi, solitamente non sono replicabili e ci spingono quindi a dover trovare dei nuovi siti di scommesse dai quali attingere per ulteriori promozioni. Tuttavia, se si seguono tutte le indicazioni e ci si aiuta con i software dedicati, è possibile garantirsi periodicamente un discreto guadagno fino a poter arrivare a 4/500€ al mese, ricordando anche che questa, come le principali strategie di betting conosciute, costituisce un approccio alle scommesse maggiormente indicato per chi può investire cifre maggiori alla media ed in generale per chi cerca di fare del betting una fonte di guadagno e non solo un puro divertimento.

In generale i guadagni dipendono comunque da quanto tempo dedichiamo alla ricerca degli eventi e allo studio della strategia, e da quanto decidiamo di investire in strumenti e guide specifiche. Sul forum di Ninjabet è possibile leggere discussioni molto interessanti a riguardo, con anche diverse prove postate dagli utenti dei guadagni che hanno realizzato tramite il matched betting.

Multi Account Matched betting

Vista la natura del matched betting che fonda i propri guadagni sui bonus elargiti dai bookmakers, potrebbe venire istintivo pensare che aprendo più account su uno stesso sito si possa avere la possibilità di aumentare i profitti tramite appunto lo sfruttamento ripetuto dello stesso bonus.

Questa procedura sui siti di scommesse AAMS è però illegale, tanto è vero che i principali bonus offerti dai bookmakers sono utilizzabili una sola volta per nucleo familiare/indirizzo IP/intestatario del metodo di pagamento/Email/etc.

Ninjabet: piattaforma numero 1 in Italia per il Matched Betting

Come abbiamo già detto nel corso di questa guida esistono al giorno d’oggi molti siti che propongono guide, software ed in generale metodi per guadagnare con il matched betting.

Tra questi il più importante in Italia è senza dubbio Ninjabet, che da anni è ormai il punto di riferimento per il matched betting per gli scommettitori italiani che vogliono approcciarsi a questa strategia in un modo più professionale.

Su Ninjabet possiamo trovare delle guide molto dettagliate sia sul matched betting che sulle altre principali strategie di betting, ed una volta effettuata la registrazione ed eventualmente sottoscritto anche un abbonamento, sarà possibile sfruttare tutti gli strumenti che il sito mette a disposizione che sono:

  • Il Mercato dove poter trovare tutti i principali bonus offerti dai bookmakers in quel determinato momento.
  • L’Oddsmatcher e il Dutcher di Ninjabet
  • Il Calcolatore Punta e Banca
  • Il Multiodds
  • Il Profit Tracker integrato
  • Il Ninjascanner per le partite Live

FAQs – Domande Frequenti sul Matched Betting

Cos’è il Matched betting?

È una strategia di betting che permette, tramite lo sfruttamento dei bonus offerti dai bookmakers e l’utilizzo dei betting exchange, di generare un profitto matematico in determinate condizioni, grazie all’applicazione di alcune semplici regole matematiche.

Dove trovo i migliori bonus per il Matched Betting?

Per fare matched betting possono andar bene tutti i tipi di bonus che siano di benvenuto, su una ricarica, o delle freebet. Tutti i siti di scommesse AAMS offrono questi bonus e, tra questi, segnaliamo William Hill, 888Bwin che abbinano promozioni convenienti a ottime quote.

Il matched betting è legale in Italia?

Sì, il matched betting è totalmente legale in Italia e non vìola alcuna norma, basandosi semplicemente sullo sfruttamento dei bonus e sul piazzare delle semplici scommesse singole.

Perchè il matched betting è permesso dai bookmakers?

Perché l’unico modo per evitare che il matched betting sia profittevole sarebbe quello, per i siti, di non offrire più bonus, cosa questa che non converrebbe assolutamente ai bookmakers, visto anche il numero di scommettitori che fa matched betting che è relativamente basso rispetto al totale.

Quanto si può guadagnare con il Matched Betting?

Consultando le guide e utilizzando i software dedicati è possibile arrivare a guadagnare fino a 4/500€ al mese.

Qual è il miglior sito guida per il Matched Betting?

Il sito di riferimento in Italia per il matched betting è Ninjabet che fornisce guide molto dettagliate su questa e sulle altre principali strategie di betting, e mette a disposizione dei propri abbonati tantissimi strumenti utili se ci si vuole approcciare al matched betting in modo professionale.

Quanto investire nel Matched Betting?

Definire esattamente quanti soldi servono per il matched betting sarebbe errato. Questo dipende infatti dagli importi dei bonus che vogliamo “trasformare” in denaro reale senza rischi, e quindi lo scommettitore ha piena libertà nello scegliere i bonus che più si adattano al proprio budget.

Il punto di RecensioniScommesse sul Matched Betting

In conclusione riteniamo il Matched Betting una strategia a basso rischio che, se applicata con meticolosità, può realmente garantire dei guadagni. Sono fondamentali a tal fine i bonus e le promozioni offerte dai bookmakers ed è quindi importante poter utilizzare degli strumenti che ci aiutino a monitorare tutti i bonus offerti dai principali siti di scommesse AAMS.

Allo stesso modo risultano fondamentali i diversi software che aiutano nel calcolo delle cifre da scommettere e nel trovare gli eventi sportivi più adatti e con le quote migliori al fine di massimizzare il profitto in ogni determinata situazione.

Seppur tutti possano approcciarsi al matched betting, chi ha conoscenze di betting e trading sportivo (e non) sarà più facilitato nell’attuazione di una strategia di successo.