1
1
Special Offer
Special Offer
Special Offer

Le scommesse sportive con handicap

La scommessa con handicap è uno strumento a disposizione dei giocatori per permettere loro di incrementare le potenziali vincite. In un mercato come quello calcistico, in cui le squadre spesso mostrano un’evidente supremazia sia tecnica sia economica, le quote che le riguardano saranno sempre piuttosto basse, rendendo meno allettante l’eventualità di puntare su di esse. Per ridurre questo divario e far partire le squadre in campo in una situazione di sostanziale parità, è possibile assegnare un fittizio svantaggio in reti alla squadra favorita, la quale dovrà recuperare questo iniziale gap per far risultare vincente la tua scommessa. Dai un'occhiata all'immagine qui sotto: si tratta dei vari mercati con handicap offerti da William Hill per una partita di Serie A:

Le scommesse sportive con handicap

Quote con handicap su William Hill

Ci sono tre tipologie di handicap: 1 Handicap, X Handicap e 2 Handicap (ognuno con un assegnato numero di goal). Supponendo di scegliere sempre -1 goal, avremo:

1 Handicap (-1). La squadra in casa dovrà vincere con uno scarto di 2 goal. La prima rete servirà per recuperare l’ipotetico svantaggio e la seconda per realizzare il primo vero goal. Quindi, in questo caso, la scommessa sarà considerata vincente se la squadra otterrà un risultato di almeno 2-0.

X Handicap (-1). La scommessa sarà vincente se la squadra in questione recupererà lo scarto ma, alla fine della partita, avrà 1 solo goal di scarto. I risultati vincenti saranno 1-0, 2-1, 3-2, ecc.

2 Handicap (-1). La squadra in trasferta dovrà vincere con uno scarto di 2 goal. Saranno considerati vincenti, ad esempio, i risultati 0-2, 2-4, 3-5 e così via.

I casi sopraelencati fanno riferimento alla scommessa con handicap singolo, solitamente utilizzata quando è presente un evidente divario tecnico tra le due squadre. Quando, invece, il dislivello è meno percepibile, si ricorre alla scommessa con handicap diviso, cioè dividendo la puntata su due handicap diversi. Possiamo, ad esempio, piazzare una scommessa 1 Handicap (0 e -0,5). Se la squadra in questione vince, entrambe le puntate saranno considerate vincenti; in caso di pareggio, la puntata relativa all’handicap 0 sarà rimborsata, mentre quella relativa al -0,5 sarà considerata perdente; infine, se la squadra perde, entrambe le puntante saranno considerate perdenti.

Scommettere con handicap può essere un’ottima alternativa alle tradizionali scommesse per permettere ai giocatori di puntare sulle squadre favorite, aumentando il margine di profitto delle proprie scommesse sportive.

Quanto utile ti è sembrato questo articolo?
Voto: 5.0 (1 voti)