Partite rinviate/sospese e scommesse: tutto quello che c’è da sapere

Cosa succede a una scommessa quando una partita, una gara o una competizione sportiva viene rinviata oppure sospesa? Molti appassionati di scommesse si pongono questa domanda, che ha una risposta precisa: a normare questi casi interviene il decreto ministeriale 111 del 1° marzo 2006. I casi possono essere diversi: gara rinviata, sospesa, posticipata oltre il limite, Void oppure 3-0 a tavolino. I bookmaker principali, sui propri siti, indicano con chiarezza cosa succede alle scommesse in questi casi.

Migliori Bookmakers per Scommesse con Partite Sospese e Rinviate

Bonus
2
€400 Di Benvenuto

3
5€ Gratis + 300€

4
Fino A 350€

5
50% fino a 50€

Snai

Snai chiarisce nelle FAQ e nella sezione come giocare cosa succede in caso di partita rinviata o sospesa, attenendosi scrupolosamente alla normativa AAMS prevista in questi casi: se l’evento viene rinviato e viene recuperato entro tre giorni, la scommessa è considerata valida; superati i tre giorni, il bookmaker si impegna al rimborso. Se l’evento è inserito in una multipla, assume quota 1.00, cioè non viene considerato valido. Le altre scommesse, se vincenti, vengono pagate.

Se infine un evento sportivo viene sospeso mentre è in corso, la scommessa viene considerata valida quando l’esito è già maturato sul campo. Se hai scommesso “Over” su una partita sospesa sul 3-1, la scommessa è ritenuta valida e vincente, al contrario della giocata 1X2, perché il risultato finale non è ancora certo.

Goldbet

Anche Goldbet segue le regole AAMS riguardo alle scommesse sulle gare rinviate o sospese (il già citato Decreto 111 del 1° marzo 2006). Sul sito del bookmaker di proprietà di Lottomatica troviamo tutte le informazioni a proposito: otteniamo un rimborso totale in caso l’evento non venga disputato, un rimborso parziale se la gara viene sospesa o rinviata. La scommessa è valida è il risultato è già maturato sul campo di gioco (per esempio, una scommessa Goal/No Goal su una partita interrotta sull’1-1).

Esiste poi la possibilità di un rimborso “orario”, che si può ottenere quando la gara viene giocata oltre l’orario di accettazione della scommessa: tutte le giocate fatte oltre questo orario sono considerate a quota 1. Il rimborso è automatico.

Eurobet

Anche per Eurobet la regola è sempre la medesima: se la gara viene disputata entro le 72 ore successive a partire dal giorno dell’evento, la scommessa è valida, altrimenti si procede al rimborso. Occorre comunque attendere la refertazione ufficiale dei Monopoli di Stato. In caso di gara non rigiocata, l’evento verrà considerato a quota 1.00 e non preso in considerazione in caso di multipla nel computo dei bonus.

Sisal

Nella pagina “Domande frequenti”, Sisal spiega chiaramente qual è la sua politica in caso di gara rinviata o sospesa. L’operatore segue alla lettera il regolamento: se la gara rinviata non viene disputata nei tre giorni successivi alla data dell’evento, si procede al rimborso (per esempio, se la partita delle 12:30 di domenica non viene giocata entro le 23:59 del mercoledì successivo).

Se invece la partita viene sospesa, la scommessa è valida se l’esito è definito prima della sospensione, altrimenti, se l’evento non si completa entro il terzo giorno, si ottiene il rimborso.

Per aiutarci a capire, Sisal propone un esempio con schema riassuntivo. Una partita sospesa al 15’ del secondo tempo sul 3-0 per la squadra di casa può avere diversi esiti a seconda della scommessa giocata.

  • 1X2: rimborso
  • Under 2.5: scommessa persa
  • Over 2.5: scommessa vinta
  • Goal/no Goal: rimborso (perché la squadra ospite, nei rimanenti 30 minuti, avrebbe potuto segnare almeno un gol)
  • Esito 1° tempo 1: scommessa vinta

Planetwin365

Al paragrafo 13 del regolamento, Planetwin365 spiega con chiarezza cosa succede in caso di rinvio o interruzione di un evento sportivo. Se la gara viene recuperata entro la fine del giorno successivo le scommesse relative vengono considerate valide, al contrario vengono considerate nulle: la regola può cambiare per alcune discipline sportive (non vengono indicate quali). Qualora un incontro venga sospeso ai tempi supplementari, le scommesse relative ai tempi regolamentari sono considerate valide.

Scommesse Calcio: regolamento partite sospese o rinviate

Partita rinviata

Per quanto riguarda le partite rinviate, bisogna riferirsi al già citato Decreto ministeriale 111: se la partita viene recuperata entro 72 ore a partire dalla data dell’evento, l’esito dell’incontro viene considerato valido e, di conseguenza, anche le scommesse.

Facciamo un esempio concreto: la partita Inter-Bologna viene rinviata per maltempo. Se la partita viene messa in calendario entro tre giorni a partire dalla data stabilita per la gara, risultato e scommesse sono valide. Se invece la partita viene rinviata al mese successivo, la scommessa viene annullata e rimborsata (se scommessa singola), oppure abbassata a mille se inserita in una multipla.

Partita sospesa

Se la partita viene sospesa dopo essere cominciata, la scommessa è valida se l’esito della scommessa è maturato prima della sospensione.

Ipotizziamo che Milan-Udinese venga sospesa sul risultato di 3-1: se hai giocato Under/Over 2.5, Goal/ No Goal o giocate analoghe, la scommessa viene considerata vincente. Se invece hai giocato 1X2, la sospensione fa sì che la ratifica di quel risultato, e il segno su cui hai scommesso di conseguenza, venga bloccato.

Partita posticipata oltre il limite

Come accennato, quando la partita viene posticipata oltre il limite dei tre giorni, la giocata viene rimborsata oppure, in caso di multipla, la sua quota viene abbassata a 1, con relativa riduzione del bonus, tranne il caso in cui la scommessa sia già stata “definita” (es. mercato Over).

3-0 a tavolino

Qualora venga assegnato un 3-0 a tavolino, bisogna distinguere tra partita interrotta o partita conclusa. Se la partita era stata sospesa, con successiva decisione del Giudice Sportivo di assegnare il 3-0, si segue il regolamento sulle 72 ore già visto in caso di partita rinviata. Se invece la partita si era conclusa, i bookmaker prenderanno in considerazione il risultato sul campo e non la decisione del Giudice Sportivo.

Per esempio, se la partita Empoli-Juventus era terminata col risultato di 1-1 prima di essere assegnata a tavolino, i bookmaker pagheranno le scommesse in base a questo risultato, non prendendo in considerazione il successivo 3-0 a tavolino.

Scommesse Void o Annullate

Il termine inglese “Void” significa vuoto o nullo. Nell’ambito delle scommesse sportive, il termine serve a indicare un evento annullato. Quando un evento sportivo viene annullato, la scommessa viene considerata nulla. Se si tratta di una giocata singola, la scommessa in Void viene interamente annullata; se invece la scommessa è inserita in una multipla, l’evento void viene annullato, ma restano valide le altre giocate.

In quali casi un bookmaker può annullare una scommessa?

Ecco alcuni dei motivi perchè una scommessa può essere non accettata oppure annullata e rimborsata, oltre ai già citati Sospensioni e Rinvii.

  • La scommessa è stata piazzata dopo l'inizio di un evento o dopo che il risultato dell'evento è stato determinato;
  • La selezione contiene un evidente errore di Quota;
  • Requisiti normativi;
  • Le selezioni non sono compatibili come parte di una scommessa multipla;
  • Problemi tecnici;
  • Una violazione dei termini e delle condizioni;
  • Impossibilità nel determinare i risultati;
  • Gli eventi sono stati quotati con informazioni errate.

Regolamento per Altri Sport

Vediamo cosa succede in caso di rinvio o sospensione delle gare in altri sport.

Partite di Basket sospese o rinviate

Per quanto riguarda le scommesse sul basket, valgono le stesse regole del calcio: se una gara viene rinviata e non si disputa entro i 3 giorni successivi alla data dell’evento, si ottiene il rimborso delle scommesse giocate. In caso di gara sospesa, se questa non si conclude entro i 3 giorni successivi alla data dell’evento, sono considerate valide le scommesse per cui l’esito si è concretizzato, mentre le altre vanno a rimborso.

Gare Tennis sospese o rinviate

Cosa succede in caso di rinvio di un match nelle scommesse sul tennis?

Intanto, se uno dei due giocatori si ritira durante l’incontro, le scommesse su di lui sono considerate perse, a meno che il giocatore non si ritiri ancor prima di giocare. Se invece la partita viene rinviata o sospesa, le scommesse vengono rimborsate a meno che l’esito di una giocata non si sia già verificato. Se per esempio abbiamo scommesso che una partita di tennis arriverà al terzo set, la scommessa viene ritenuta vincente se la partita viene sospesa al terzo set.

Infine, se la partita viene interrotta per motivi di maltempo, le scommesse sono valide solo se la partita si concluderà entro 3 giorni dalla data dell’evento.

Possibili motivi di rinvio o sospensione

I motivi per cui una partita o una qualsiasi gara sportiva viene rinviata possono essere molteplici.

Maltempo: in primis, una gara all’aperto – tipicamente una partita di calcio – può essere rinviata per maltempo: neve, fango, pioggia o ghiaccio possono determinare la sospensione o il rinvio della partita. Per esempio, se il pallone non rimbalza a sufficienza in diverse zone del campo, la partita viene rinviata. Un altro motivo di sospensione o rinvio è l’insufficiente visibilità, cioè se l’arbitro e le squadre non riescono a vedere l’intero terreno di gioco.

Covid: negli ultimi mesi, la pandemia da Covid-19 ha causato non pochi problemi agli sport professionistici, con rinvii di gare dovuti a positività di giocatori, allenatori e staff. Nel Gennaio 2022 la Lega Calcio, ottemperando a una norma Uefa, ha stabilito che con 13 giocatori negativi le gare si devono disputare; in caso contrario, la squadra che decide di non scendere in campo verrà punita con lo 0-3 a tavolino e un punto di penalizzazione in classifica.

Infortuni: seppur rientri in una casistica meno comune, un arbitro può sospendere una gara anche per un grave infortunio (vedi il caso Eriksen agli scorsi Europei), e ogni volta in cui la sua incolumità e quella dei suoi collaboratori è a rischio.

Razzismo: altro motivo può essere il reiterarsi di cori e altre manifestazioni di carattere discriminatorio. Emblematico il caso di PSG – Istanbul Basaksehir del 2020, in cui il direttore di gara decise di sospendere la partita dopo un presunto termine razzista pronunciato del quarto uomo ad un giocatore.

FAQs – Domande Frequenti su Scommesse con Partite Rinviate o Sospese

Cosa succede alla schedina in caso di rinvio o sospensione della partita?

Dipende. Se la partita rinviata o sospesa viene recuperata entro tre giorni, la schedina viene considerata valida, altrimenti si procede al rimborso. Se l’esito però si è già concretizzato sul campo, la scommessa viene ritenuta valida e vincente: per esempio, se hai scommesso Over 2.5 e la partita viene interrotta sul 4-0, la tua scommessa è vincente.

Cosa significa Void nelle scommesse?

Il termine indica un evento annullato. Se un evento sportivo viene annullato, la scommessa è ugualmente nulla. Se si tratta di una giocata singola, la scommessa in Void viene interamente annullata; se invece la scommessa è inserita in una multipla, tolto l’evento Void, la schedina è valida.

Cosa succede alle scommesse in caso di 3-0 a tavolino?

Dobbiamo distinguere tra partita interrotta o partita conclusa. Se la partita si era conclusa, i bookmaker prenderanno in considerazione il risultato del campo e non la decisione del Giudice Sportivo. Se la partita invece era stata sospesa al momento della decisione del Giudice Sportivo, si segue la regola delle 72 ore (rimborso se l’evento non si disputa, con rimborso se l’esito è indefinito).

Se ho indovinato tutti gli esiti e manca solo una partita che è stata sospesa o rinviata, posso incassare la vincita?

Se la partita rinviata o sospesa è inserita in una scommessa multipla con altri eventi vincenti e non viene giocata entro 72 ore, la quota della gara rinviata o sospesa scende a 1.00 (dunque la vincita sarà inferiore). La multipla sarà comunque valida.

Il punto di RecensioniScommesse

In caso di partita rinviata o sospesa, tutti i maggiori bookmaker seguono il regolamento AAMS/ADM a riguardo. Prima di scommettere su una gara, è bene informarsi se c’è il rischio di sospensione o rinvio, per esempio controllando la situazione meteo o altri fattori di rischio. In questo periodo, poi, bisogna tener conto della pandemia in corso, che come abbiamo visto può determinare il rinvio di molte gare di diversi sport.

Infine, ti consigliamo di scommettere solo su siti con regolare licenza ADM, che seguono il regolamento stabilito per le scommesse sulle gare rinviate e sospese.