Scommesse Dota 2: migliori bookmaker + quote

Dota è una mappa custom del videogioco Warcraft III: Reign of Chaos, prodotto dalla casa videoludica Blizzard Entertainment. Si tratta di un MOBA, acronimo di Multiplayer Online Battle Arena, uno dei generi che si più si presta alle competizioni di eSports. Dota 2 è il sequel free-to-play e il gioco su cui si concentrano maggiormente i tornei professionistici, quelli con i montepremi più alti: Dota 2 è uno dei videogiochi da competizione con i premi più ricchi in assoluto.

Non a caso, i maggiori bookmaker propongono quote e mercati scommesse su tornei e competizioni di Dota 2, dato il numero sempre più elevato di appassionati che scommettono sugli eSports.

Scommesse Dota 2: migliori bookmaker + quote

(Immagine| © Unsplash | Licenza)

I migliori siti scommesse per Dota 2

Bonus
1
Fino A 350€

2
100% fino a 300 €

3
Fino A 100€

4
50% Bonus Sport fino a 100€

5
100% fino a €500

Quote Dota 2 Sisal

Sisal è tra i bookmaker italiani più conosciuti, che si distingue per affidabilità e varietà del palinsesto. Sisal propone mercati scommesse e quote interessanti sulle competizioni di eSport, Dota 2 compreso.

Quote Dota 2 SNAI

Anche il noto bookmaker italiano SNAI offre ai propri clienti e mercati scommesse su Dota 2 e gli altri eSports come League of Legends, con quote scommesse competitive e ottimi bonus.

Quote Dota 2 888sport

888sport è tra i migliori siti scommesse in Italia: offre quote interessanti, mercati scommesse in abbondanza e un ottimo palinsesto, in cui trovano spazio anche le competizioni di Dota 2 e degli altri eSports.

Quote Dota 2 LeoVegas

L’operatore svedese LeoVegas, dal 2017 anche in Italia, propone bonus, quote e mercati scommesse di qualità oltre a un palinsesto vario e ricco, con tanti sport, anche virtuali. Presenti anche le scommesse sugli eSports e i più importanti tornei di Dota 2.

Quote Dota 2 Unibet

Se vuoi scommettere su Dota 2 puoi valutare anche l’offerta di Unibet, varia e in grado di soddisfare le esigenze di tutti. Non mancano neppure gli eSports: le quote e i mercati scommesse coprono anche i principali tornei e competizioni di Dota2.

Dota 2: i principali mercati scommesse

Vincente incontro

La scommessa Vincente incontro consiste nel pronosticare chi vincerà la partita tra due avversari. La maggior parte delle partite di Dota 2 sono giocate al meglio di 3 o 5 incontri, chiamati Mappe: chi si aggiudica più Mappe, vince l’incontro.

Vincitore Mappa

Ogni incontro dei 3/5 che costituiscono una partita è chiamata Mappa. Si tratta quindi di scommettere su chi si aggiudicherà la Mappa.

Under/Over numero Mappe

In questo caso, lo scommettitore deve indovinare se si disputeranno più o meno di 2,5 mappe. La scommessa Under/Over è destinata a chi conosce bene Dota 2, i team in gioco e lo stato di forma dei gamer.

Prima uccisione Mappa

Quale tra le squadre che si stanno affrontando farà la prima uccisione in una delle Mappe? La scommessa Prima uccisione Mappa consiste in questo.

Pari/Dispari numero di uccisioni

Anche in Dota 2 esiste il mercato Pari/Dispari. Bisogna indovinare il numero totale delle squadre in gioco oppure solo di una delle due: sarà pari o dispari?

Risultato esatto

Si tratta di indovinare il risultato esatto di un match, che può variare a seconda che si giochi al meglio dei 3 o dei 5 incontri.

Vincitore Torneo

Oltre a scommettere sulla singola partita o sulla “mappa”, è possibile scommettere sul team o il giocatore che vincerà il torneo.

Tra i giocatori che hanno vinto più tornei con i propri team, troviamo il danese Johan “N0tail” Sundstein, che ha vinto diverse competizioni: Francoforte Major (2015), Manila Major (2016), Boston Major (2016), Kyiv Major (2017).

Il miglior team di Dota 2 è al momento PSG.LGD, che ha una percentuale di vittoria del 63%. Seguono Team Spirit e Red Bull OG.

Consigli per scommettere su Dota

  • Segui i tornei Dota e il mondo degli eSport in generale: se vuoi scommettere su questo Dota2, devi conoscere in profondità i meccanismi di gioco e come funziona il mondo degli eSport, un universo in ascesa ma di cui non tutti conoscono il funzionamento.
  • Apprendi i meccanismi e le varie modalità di gioco di Dota 2: ci sono siti e video su YouTube che possono aiutarti a scoprire il funzionamento e le modalità di gioco.
  • Scoprite i team: la loro composizione, quali sono i giocatori più forti e lo stato di forma.
  • Studia le strategie di gioco: sul web e su YouTube puoi trovare tanto materiale utile, come le guide Dota 2 per principianti, che ti aiuterà a capire non solo le modalità di gioco, ma la singola strategia dei team in gara, così da poter scommettere su quella che, a tuo modo di vedere, sta adottando quella giusta per la vittoria.
  • Studia le statistiche: esattamente come succede nel calcio, nel basket, nel tennis e in tutti gli altri sport, le statistiche ti possono dare informazioni preziose da utilizzare per scommettere con cognizione di causa.
  • Scegli un torneo: seguilo con attenzione e scommetti su quel determinato torneo, senza perderti a seguire tutte le competizioni di Dota.
  • Gestisci con oculatezza il budget riservato alle scommesse: scommetti solo quando hai una buona conoscenza del gioco, del team e dei tornei.

Breve storia di Dota 2 e regole

Il primo Dota (Defent of the Ancients) è nato come “mod” (un processo di modifica di un programma preesistente.): è infatti mappa customizzata del famoso videogioco strategico Warcraft III: Reign of Chaos, prodotto dalla casa videoludica Blizzard Entertainment.

Oltre a diverse varianti di questa mappa, nel 2012 la casa videoludica Valve, in collaborazione con IceFrog ha lanciato Dota 2 in versione Beta, per poi avviare la distribuzione su Steam il 9 luglio 2013.

Dota e Dota 2 fanno parte del genere MOBA (Massive Online Battle Arena), un sottogenere dei giochi strategici live, che solitamente prevede un match tra due squadre in una mappa chiusa con l’obiettivo di distruggere la base altrui. Ben presto è diventato tra i giochi più apprezzati anche nel mondo degli eSports.

Il successo di Dota 2 si evince dai ricchissimi montepremi dei tornei più importanti: è sufficiente pensare che nel luglio 2021 il titolo di Valve ha toccato il record di 234 milioni di dollari di montepremi.

La meccanica di gioco di Dota 2

Le due fazioni

Dota 2 prevede un incontro tra due squadre, o meglio due fazioni (Radiant e Dire), costituiti da 5 giocatori.

I Radiant hanno l’obiettivo di combattere l’oscurità e preservare la vita, mentre i Dire sono spinti da volontà di distruzione e vendetta.

Struttura di gioco

I giocatori, in team, si sfidano in un paesaggio random chiamato, come già visto, Mappa, costituito da corsie (o sentieri): la corsia centrare, la corsia superiore e la corsia inferiore.

Lo scopo è distruggere l’Antico, collocato nella base nemica in una fortezza difesa da torri, le principali strutture di difesa, e da trappole e pericoli vari “neutri”, disseminati sulla mappa. Sono presenti anche due caserme da cui partono i “servitori” o “creeps”

I personaggi del gioco

I Creeps, personaggi non giocanti, sono creature che si antepongono alla squadra avversaria e che vanno eliminati per arrivare alla base. Le creature distrutte presenti nel gioco danno diritto a ricevere dell’oro, spendibile poi nello store per l’acquisto di armi e difese.

Gli Eroi, i personaggi di Dota, sono controllati ognuno da un diverso giocatore. Il gioco propone 116 Eroi tra cui scegliere, ognuno con caratteristiche e abilità proprie. Nella stessa partita, a parte alcune eccezioni, non possono esserci due eroi uguali.

Fasi di gioco

Nella fase iniziale del gioco, i giocatori si posizionano nelle proprie corsie e comprano gli oggetti iniziali. Dopo il primo minuto, un’ondata di Creeps, personaggi non giocanti, si scontrano con l’ondata di Creeps avversaria sulla creep lane.

Le fasi di “notte” si alternano con le fasi di “giorno”, durante le quali gli Eroi devono raccogliere monete, abbattere gli Eroi antagonisti, abbattere le torri e infine la base avversaria, dove è collocato l’Antico.

I principali tornei di Dota

Scommesse Dota 2: migliori bookmaker + quote

(Immagine| © Unsplash | Licenza)

The International

Uno dei campionati più importanti al mondo, se non il più importante. Organizzato dalla Valve, mette di fronte le squadre migliori al mondo in una competizione itinerante (l’edizione 2022 si terrà a Singapore). L’importanza è data anche dalla ricchezza dei montepremi, che nel 2019 ha toccato i 34 milioni di dollari.

Al torneo vengono invitate le 12 squadre che, nei campionati regionali e negli altri tornei Major e Minor, hanno conquistato più punti. 6 squadre passano attraverso le qualifiche regionali, mentre le ultime 2 vengono decise da un Last Chance Qualifier.

Dota Major Championship

I tornei Major si disputano dal 2015 con l’obiettivo di diffondere le competizioni di Dota 2 ovunque nel mondo. Si tengono in diverse parti del mondo: l’ultima edizione si è tenuta ad Arlington, negli Usa. Accanto ai Major, vengono organizzati anche i tornei “Minor”, con montepremi più bassi, ma che danno la possibilità di guadagnare punti pro.

Leghe regionali

Competizioni minori del Dota Pro Circuit che servono a partecipare ai Major della stagione. Le leghe sono sostanzialmente dei gironi all’italiana; ci sono leghe per ogni stagione. Le squadre vincitrici possono competere nei tornei maggiori.

I migliori team di Dota 2

Al momento, alcuni dei team più forti di Dota 2 sono Team Secret, PSG.LGD, Team Spirit e OG.

Team Secret

Il team, nato nel 2014, è costituito da gamer come Clement “Puppey” Ivanov (capitano), Roman “Resolut1on” Fomynok e Bakyt “Zayac” Emilzhanov. Nel torneo The International 2021 il team ha ottenuto il terzo posto.

Team PSG.LGD

Team cinese, in partnership con il Paris Saint-Germain, composto da gamer di tutto rispetto: “NothingToSay” (Chen Jin Xiang), “Faith_bian” (Zhang Ruida), ” XinQ” (Zhao Zixing), ” y’ ” (Zhang Yiping).

Hanno concluso il The International 2021 al secondo posto, mentre di recente si sono aggiudicati il Ryadh Masters 2022.

Team Spirit

Team russo nato nel 2015, è stato il secondo team europeo a vincere il già citato The International (nel 2021).
Nel team, troviamo Illya “Yatoro” Mulyarchuk, Alexander “TORONTOTOKYO” Khertek e Magomed “Collapse” Khalilov. Hanno appena trionfato al PGL Arlington Major 2022.

Red Bull OG

Team creato nel 2015 e attualmente composto da giocatori come Artem “Yuragi” Golubiev, Bozhidar “bzm” Bogdanov e Ammar “ATF” Al-Assaf. Hanno trionfato in diversi tornei (The International 2018, 2019, ESL One Stockholm 2022, ESL One Malaysia 2022)

FAQs

Quali sono i migliori bookmaker per scommettere su Dota 2?

SNAI, Sisal, LeoVegas, Unibet e 888sport coprono i principali eventi legati a Dota 2 con tante quote scommesse e mercati. Se vuoi scommettere sugli eventi di Dota 2, controlla con attenzione quote, e varietà di mercati scommesse.

Chi è attualmente il miglior giocatore di Dota 2?

Il danese N0tail è considerato al momento il miglior giocatore di Dota 2 al mondo e uno dei gamer più forti in assoluto. Seguono Jesse “JerAx” Vainikka, da poco nell’ottimo team OG e l’australiano Anathan “ana” Pham, in forza al team T1.

Qual è il miglior team eSport di Dota 2?

PSG.LGD è al momento il team più forte: è guidato da giocatori eccellenti come Xiao8, y’ e Faith_Bian. Seguono Team Spirit e OG.

Esistono bonus per scommettere su Dota?

Salvo promo limitate nel tempo, non esistono bonus specifici per Dota 2. Puoi però usufruire dei bonus di benvenuto scommesse, proposti dalla maggior parte dei siti di scommesse disponibili in Italia.

Il punto di Recensione Scommesse

Dota 2 è uno dei MOBA più famosi e giocati al mondo, un free-to-play di successo che può vantare tornei con montepremi ricchissimi e alcuni tra i gamer e team di eSport più noti (e pagati) al mondo. Non è dunque un caso se i principali bookmaker coprono gli eventi più importanti di Dota 2 con quote interessanti e un’ottima varietà di mercati scommesse.