1
1
Special Offer
Special Offer
Special Offer

Tour de France 2018: Chris Froome tenta la doppietta Giro-Tour

Presentato lo scorso 18 ottobre al Palazzo dei Congressi di Parigi, il Tour de France 2018 partirà da Noirmoutier en l’Ile il 7 luglio e si concluderà 22 giorni dopo come da tradizione sui Campi Elisi di Parigi. Un’edizione, la numero 105 della “Grande Boucle”, che sarà impreziosita dal pavè e che comprenderà molte salite.

Il pavè, per intenderci, è quello del nord, della Parigi-Roubaix, mentre tra le salite spicca indubbiamente quella di Plateau des Glieres su fondo sterrato nella frazione numero 17 da Bagneres De-Luchon a Saint-Lary Soulan Col de Porte di soli 65 km ma veramente massacranti e traguardo posto ai 2.215 metri di altitudine. Insomma, un’edizione molto singolare con il britannico Chris Froome che sarà ancora l’uomo da battere.

Per scommettere il Tour de France 2018 ti sconsigliamo:

Tour de France 2018: Chris Froome tenta la doppietta Giro-Tour

 

Il Tour de France sotto la lente di ingrandimento. Tutte le tappe

Il Tour de France 2018 sarà lungo complessivamente 3.329 km, uno dei più brevi di sempre. Oltre alla già citata Bagneres De-Luchon – Saint-Lary Soulan Col de Porte, spiccano almeno altre due tappe che potrebbe stravolgere la classifica: la Lourdes-Laruns in cui si affronteranno nell’ordine Col Aspin, Col du Tourmale e col d’Aubisque e la cronoscalata di da Saint-Pee Sur-Nivelle a Espelle di 31 km. Saranno 21 tappe con, in mezzo, due giorni di riposo.

 

1ª tappa – sabato 7 luglio: Noirmoutier-en-l’Île-Fontenay-le-Comte (201 km)

Tappa praticamente piatta, la prima maglia gialla potrebbe andare a un velocista.

 

2ª tappa – domenica 8 luglio: Mouilleron-Saint-Germain-La Roche-sur-Yon (182.5 km)

Prova completamente pianeggiante. Molto probabile un’altra volata.

 

3ª tappa – lunedì 9 luglio: Cholet-Cholet, cronometro a squadre (35.5 km)

Attesi i primi responsi. Favorito il Team Sky del detentore del titolo, Chris Froome.

 

4ª tappa – martedì 10 luglio: La Baule- Sarzeau (195 km)

Altra tappa per i velocisti. I treni delle migliori squadre proveranno a lanciare ancora gli sprinter.

 

Per scommettere il Tour de France 2018 ti sconsigliamo:

Tour de France 2018: Chris Froome tenta la doppietta Giro-Tour

 

 

5ª tappa – mercoledì 11 luglio: Lorient-Quimper (204.5 km)

Le tante ondulazioni di questa tappa (cinque GPM, tre di terza e due di quarta categoria) faranno lavorare molto i corridori.

 

6ª tappa – giovedì 12 luglio: Brest-Mûr de Bretagne Guerlédan (181 km)

Tappa in due parti: 179 km facili e gli ultimi 2 al 6.9% di pendenza media con gli ultimi 1000 metri al 10%. Uomini di classifica in azione.

 

7ª tappa – venerdì 13 luglio: Fougères-Chartres (231 km)

La tappa più lunga di questa edizione. Tutto in piano per la felicità di passisti e, magari, di velocisti nel finale.

 

8ª tappa – sabato 14 luglio: Dreux-Amiens Métropole (181 km)

La musica potrebbe essere la solita della prima settimana del Tour: arrivo per velocisti.

 

9ª tappa – domenica 15 luglio: Arras Citadelle-Roubaix (156.5 km)

Sulle strade della Parigi-Roubaix: 15 i settori di pavé per un totale di 21.7 km. Potremmo assistere a una prima selezione.

 

10ª tappa – martedì 17 luglio: Annecy-Le Grand-Bornand (158.5 km)

Si arriva sulle Alpi con tre GPM di prima categoria e uno Hors Categorie, il secondo, a Plateau de Glieres.

 

11ª tappa – mercoledì 18 luglio: Albertville-La Rosière Espace San Bernardo (108.5 km)

Due colli Hors Categorie e due salite di prima categoria. Pane per gli scalatori.

 

12ª tappa – giovedì 19 luglio: Bourg-Saint-Maurice Les Arcs-Alpe d’Huez (175.5 km)

La frazione più dura di questa edizione. Salite da leggenda: Col de la Madeleine (25.3 km al 6.2%), Col de la Croix de Fer (29 km al 5.2%), Alpe d’Huez (13.8 km all’8.1%).

 

13ª tappa – venerdì 20 luglio: Bourg d’Oisans-Valence (169.5 km)

Dopo le Alpi, il palcoscenico torna agli sprinter.

Per scommettere il Tour de France 2018 ti sconsigliamo:

Tour de France 2018: Chris Froome tenta la doppietta Giro-Tour

 

14ª tappa – sabato 21 luglio: Saint-Paul-Trois-Châteaux-Mende (188 km)

Siamo sul Massiccio Centrale. Finale molto nervoso con la Cote de la Croix Neuve (3 km al 10.2%).

 

15ª tappa – domenica 22 luglio: Millau-Carcassonne (181.5 km)

Percorso ideale per una lunga fuga. Le squadre di testa potrebbero lasciar fare.

 

16ª tappa – martedì 24 luglio: Carcassonne-Bagnères-de-Luchon (218 km)

Iniziano i Pirenei. Non solo salite ma anche i 10 km finali di discesa a fare selezione.

 

17ª tappa – mercoledì 25 luglio: Bagnères-de-Luchon-Saint-Lary-Soulan (65 km)

Tappa in linea più corta della storia del Tour. La curiosità è la partenza a griglie con i migliori davanti. Tre asperità con il Col du Portet finale.

 

18ª tappa – giovedì 26 luglio: Trie-sur-Baïse-Pau (171 km)

Gli ultimi velocisti rimasti pronti alla volata.

 

19ª tappa – venerdì 27 luglio: Lourdes-Laruns (200.5 km)

Le ultime salite di questa edizione. Tra queste i leggendari Col d’Aspin (12 km al 6.5%) e Col du Tourmalet (17.1 km al 7.3%).

 

20ª tappa – sabato 28 luglio: Saint-Pée-sur-Nivelle-Espelette, cronometro individuale (31 km)

L’unica prova individuale contro il tempo, praticamente senza pianura con un colle nel finale di 900 metri al 10,2%.

 

21ª tappa – domenica 29 luglio: Houilles-Paris Champs-Élysées (116 km)

Passerella conclusiva con volata sui Campi Elisi e premiazione ai piedi dell’Arco di Trionfo.

 

Tour de France Live e Tour de France Streaming: dove vederlo

 

Il Tour de France 2018 sarà trasmesso in diretta sui canali Rai e su Eurosport. La Rai inizierà alle 13.45 con un'”Anteprima Tour” su Rai Sport seguita alle 15 dalla corsa in diretta su Rai 3. A conclusione ci sarà il “Processo alla Tappa” su Rai 3/Rai Sport mentre alle 23.30 sarà possibile seguire una sintesi con “Tour di Sera” su Rai Sport.

Eurosport farà invece un pre tappa seguito dall’intera giornata di gara (dal 1° all’ultimo km) e da “Tour Extra” al termine della corsa, tutto su Eurosport 1.

La corsa potrà essere seguita in streaming anche sulla piattaforma Rai.tv, su quella SkyGo e con Eurosport Player.

Per scommettere il Tour de France 2018 ti sconsigliamo:

Tour de France 2018: Chris Froome tenta la doppietta Giro-Tour

Favoriti Tour de France 2018: I nomi principali

Se sarà al via, Chris Froome partirà da favorito numero uno. Già vincente in questa stagione al Giro d’Italia, il corridore del Team Sky ha già vinto quattro volte sulle strade del Tour e si dovrà guardare soprattutto dall’australiano Richie Porte, che non ha mai trionfato in un grande giro, e dal colombiano Nairo Quintana, sul podio già tre volte al Tour (due secondi e un terzo posto) e trionfatore in passato sia al Giro d’Italia sia alla Vuelta a España.

iù staccati lo spagnolo Mikel Landa e l’italiano Vincenzo Nibali, quest’ultimo dominatore della Grande Boucle nel 2014.

Le quote per il vincitore del Tour de France 2018

 Diamo un’occhiata alle quote Tour de France 2018 pubblicate da alcuni dei bookmaker presenti sul mercato italiano.

Vincente Tour de France 2018:

Chris Froome

3.00 su Betfair, 3.00 su Eurobet, 2.60 su 888sport, 2.60 su Unibet

Richie Porte

4.00 su Betfair, 5.00 su Eurobet, 5.00 su 888sport, 5.00 su Unibet

Nairo Quintana

5.50 su Betfair, 7.00 su Eurobet, 8.50 su 888sport, 8.50 su Unibet

Mikel Landa

6.00 su Betfair, 11.00 su Eurobet, 10.00 su 888sport, 10.00 su Unibet

Vincenzo Nibali

9.00 su Betfair, 9.00 su Eurobet, 11.00 su 888sport, 11.00 su Unibet

 

Quanto utile ti è sembrato questo articolo?
Voto: 0.0 (0 voti)